Excite

10 sintomi del cancro che spesso ignoriamo

A volte, per combattere un tumore, la tempistica è fondamentale. A volte i nostri grandi impegni ci fanno dimenticare i controlli annuali dal medico, o aspettiamo mesi prima di andare in ospedale se sentiamo qualche colorino. Ecco i sintomi che il cancro ha, e che spesso ignoriamo, per aiutarci nella prevenzione, spesso, insieme ad una diagnosi rapida, uno dei pochi strumenti a nostra disposizione per affrontare questo nemico terribile. Non solo allergie, o temperature sballate del nostro corpo. La tosse è un sintomo importante, Se avete sempre il catarro, anche se non fumate, dovreste consultare un medico. Potrebbe trattarsi anche di un cancro ai polmoni, alla gola o alla laringe. Se invece ci sono, durante il ciclo mestruale,piccole perdite di sangue anche quando non si hanno le mestruazioni, altro motivo di attenzione. Nonostante ciò, se queste perdite si ripetono spesso e più volte nello stesso mese, potrebbe trattarsi di un problema ormonale, dello stress, ma anche di un’infiammazione al collo dell’utero o di un tumore all’endometrio. Altro sintomo: le febbri frequenti. La leucemia, ad esempio, attacca il sangue dell'uomo. Il corpo inizia a produrre globuli bianchi malati o anomali e ciò compromette la capacità dell’organismo di prevenire o di combattere le infezioni. Anche perdere peso, senza un motivo apparente, può indicare la presenza di una malattia. La stessa distensione addominale è un segnale da non sottovalutare: questo disturbo comune è collegato alla sindrome premestruale, all’indigestione o all’accumulo di gas. Ma se l’infiammazione si mantiene costante per più di due settimane, accompagnata da perdite di peso o da sanguinamenti, è consigliabile consultare il medico per scartare ogni possibilità che si tratti di cancro alle ovaie. Anche i lividi, che sono considerati normali, specialmente se si sbatte contro un oggetto, possono metterci in allerta, specialmente se non hanno un normale processo di guarigione, ma più lento. Non bisogna dimenticare i dolori articolari, che possono indicare problemi cancerogeni alle ossa, e cambiamenti negli organi riproduttivi maschili, soprattutto quando si orina. Dolore agli occhi e cambiamenti al seno non fanno altro che lanciare ulteriori campanelli d’allarme, che non si possono sottovalutare.

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018