Excite

Abusata per anni, da adulta denuncia il padre per proteggere la sorellina: "Lei non devi toccarla"

Abusi, e abusi, ancora abusi nei confronti di una figlia minorenne, che poi riesce a trovare la forza di denunciare tutto. Grazie al coraggio di una ragazza, ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha eseguito una misura di custodia cautelare in carcere firmata dal gip di Palermo nei confronti di un quarantenne palermitano, che avrebbe abusato della sua bambina fin da quando questa aveva appena 12 anni. La reale preoccupazione della giovane, che l'ha spinta a denunciare gli abusi, sarebbe stata per la sorellina, minorenne, che ancora viveva con i genitori. Aveva paura subisse anche lei quello che aveva dovuto subire, aveva paura che il mostro, che le aveva usato violenza perfino di fronte al figlio minorenne, continuasse ad agire indisturbato. Allora ha trovato il coraggio di denunciare tutto: anche la madre della vittima ha trovato il coraggio di denunciarlo per quanto subito di grave negli anni, dalle persecuzioni alle aggressioni fisiche e morali, passando per atti vessatori, incurante della presenza dei figli minori. Dopo le denunce, finalmente una comunità di recupero, dove però le ha seguite, fino al suo arresto.

CONTINUA A LEGGERE <

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020