Excite

Arredo casa: le suggestioni dell'etnico indiano

Sheesham, teak, bamboo, mango, acacia: sono solo alcuni dei materiali tradizionalmente utilizzati dall'arredo indiano, stile particolarmente apprezzato nell'ambito della vasta gamma dell’arredamento di ispirazione etnica grazie anche alla ricchezza dei colori e delle decorazioni di cui si anima.

La varietà di legname prescelta varia in funzione dell’utilizzo, dove ad esempio le quelle preferite per gli arredi da esterno sono il bamboo, ampiamente usato per i mobili da giardino come panche e sedie oppure il teak, grazie alla sua ottima resistenza alle intemperie. Tra i pezzi d’arredo più caratteristici c’è sicuramente il thakat, tipico tavolo in mango disponibile nella versione liscia e in quella decorata che può prevedere anche l’integrazione di elementi in ferro.

Ocra, zafferano, rosso e blu sono alcuni dei colori prediletti: la gamma cromatica espressa dall’arredo tipico indiano è veramente ampia ed emerge con particolare forza nei tessuti, spesso impreziositi dall’utilizzo di fili d’argento, pietre e perle e che spaziano con sapienza tra seta, cotone, canapa, juta. Tipico è l’abbinamento coi tappeti persiani mentre le tecniche di lavorazione dei tessuti sono all’origine di complessi intrecci e sofisticate decorazioni, floreali e geometriche, ottenute anche attraverso lo stampaggio e successivo ricamo artigianale.

Altro elemento particolarmente distintivo sono gli specchi utilizzati per riflettere le suggestioni cromatiche e materiche circostanti. Se state pensando di integrare il look della vostra casa con qualche pezzo indiano, oppure di dedicare uno spazio completo alle suggestioni orientali, non potete naturalmente dimenticare un tocco fondamentale: l’incenso, primo semplice passo per creare l'atmosfera ideale.

(foto © Orsolin)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017