Excite

Biblioteche da divano

La lettura è un piacere, ancor più se tutti i nostri autori preferiti sono comodamente allineati a portata di mano – o di divano – o se ogni volta che che cogliamo un libro anche l'occhio ha la sua parte. Le librerie sono tra gli elementi d'arredo che meglio si prestano alla personalizzazione, sia per chi tende a concepire i libri soprattutto in funzione di vetrina sia per chi è abituato ad accumulare volumi su volumi e si trova a dover fare seriamente i conti con il fattore spazio.

Per stili di lettura tendenti all'onnivoro, al compulsivo o anche solo al relax più estremo, Younes Duret propone una libreria dalla posizione davvero strategica. In linea con molte soluzioni simili, che fanno proprio dell'integrazione tra spazi dedicati ai libri, e tavoli e sedute dal design originale, la propria chiave di volta progettuale, dispone infatti i volumi alla base di un comodo sofa, che sembra così quasi voler levitare sopra una piccola biblioteca. Niente di più pratico per poter gestire più letture contemporaneamente, oppure per fugaci incursioni letterarie interrotte da placidi sonnellini.

La stessa soluzione progettuale viene declinata in altri casi in versione lounge chair, sedia, tavolo e in una vasta gamma di divani dal design variegato. Un'altra linea d'ispirazione frequentemente battuta è il richiamo all'origine arborea del libro, con mensole e scaffali disegnati sulla falsariga di rami, alberi ed elementi vegetali di vario tipo. Esempio particolarmente riuscito è la Branch Book Shelf ideata dal designer francese Olivier Dollè.

Disponibile in due diverse essenze di legno, la libreria si snoda con leggerezza sulla parete riproducendo l'andamento sinuoso di un ramo sottile, cosparso di foglie per suggerire un'idea di fertile vitalità. Una soluzione decisamente scenografica per mettere in evidenza una selezione di volumi particolari, magari i nostri evergreen preferiti di sempre.

(Younes Duret)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017