Excite

Aspetta la fidanzata, arrivano i killer: Daniele è morto sul colpo...

  • ambulanza
È stata un’esecuzione in piena regola, quella che ha colpito inesorabilmente Daniele Stara. Ieri sera, alle 21.15, il 30enne residente del rione Salicelle di Afragola (zona nord di Napoli) è stato ucciso con due colpi di pistola, uno in testa e uno alla schiena. Il ragazzo era stato indagato negli anni passati per questioni legate alla droga e ieri si stava recando dalla sua fidanzata: proprio a pochi metri dalla casa della compagna è avvenuta l’esecuzione e lui, che non aveva preso nessuno tipo di precauzione, probabilmente non sospettava nulla. Qualcuno però aveva studiato i suoi movimenti e lo ha freddato, senza lasciargli scampo. Gli aggressori si sono dati immediatamente alla fuga e hanno fatto perdere le loro tracce. Quando è arrivata l’ambulanza, Stara era già privo di vita. La zona ovviamente è priva di telecamere di videosorveglianza, ma attraverso i sistemi di sicurezza degli esercizi commerciali del quartiere potrebbe essere stato ripreso qualcosa in grado di permettere agli agenti di ricostruire parte della dinamica e magari elementi utili per risalire all'identità di chi ha premuto il grilletto.

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022