Excite

Avete saputo di Fiorello? L’annuncio è di poco fa, che brutta notizia…

Fiorello si scaglia contro l'utilizzo che molte persone fanno dei social, riprendendo così la critica che fece qualche tempo fa il compianto Umberto Eco: "I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo aver bevuto un bicchiere di vino. A volte si dà troppa importanza a chi non ne ha. Magari uno si alza al mattino con la luna di traverso e twitta 'Quel programma in tv fa schifo'. Ma chi sei tu per dirlo? Che competenza hai? Tu vali uno! Il problema è che ci sono poi giornalisti pigri che prendono quel tweet e ci costruiscono un articolo. E in poco tempo quel singolo commento diventa 'la rivolta del Web'". Questo lo sfogo ai microfoni del settimanale Chi. Il 10 maggio, lo showman siciliano riceverà il premio "È giornalismo": "Mi fa piacere, ma sono rimasto stupito per primo io". Poi racconta la nascita della sua EdicolaFiore: "Abbiamo lanciato dei personaggi. Agonia, è appena stato ingaggiato da Giovanni Veronesi per il suo prossimo film. Ma in questi anni, dobbiamo dirlo, abbiamo fatto anche autentica informazione".

CONTINUA A LEGGERE

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017