Excite

Caldaie a muro, meno spazio per più confort

Le caldaie murali hanno via via sostituito i vecchi impianti di riscaldamento domestico, ossia le caldaie centralizzate nei piccoli e grandi condomini, con tutti gli svantaggi che esse comportavano: accensione non sempre ottimizzata dei timer, alti costi di consumo e mancanza di manutenzione quotidiana. Oggi ogni famiglia possiede la sua caldaia, manutenuta e sicura, accesa solo nel bisogno e anche oggetto di arredamento di un certo fascino.

La caldaie murali sono difatti veri gioielli per la casa, perché alla funzionalità e al confort di una casa riscaldata e autosufficiente dal punto di vista energetico, abbinano un design moderno o classico che si adatta facilmente all’arredamento domestico. La caldaia inoltre necessita di poco spazio, per cui si adatta anche ai piccoli spazi. Le caldaie oltre a riscaldare gli ambienti domestici, sono impiegate anche per il riscaldamento dell’acqua sanitaria.

In tal caso le caldaie sono dotate di un bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria che produce acqua a temperatura elevata in tempi molto brevi dopo la richiesta di acqua calda. Le caldaie a muro sono formate da uno scambiatore in acciaio compatto, che garantisce un’elevata resistenza alle alte temperature e alla conseguente corrosione dei materiali.

Con l’entrata in vigore della Legge 10/91 e del Decreto 412 oggi le caldaie domestiche garantiscono la massima sicurezza per la casa, sono dotate di sistemi di ventilazione e scarico di fumi, e le principali aziende produttrici di caldaie ad uso residenziale evolvono quotidianamente i loro standard nella costruzione e nella installazione delle caldaie.

(Foto © archiexpo)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017