Excite

Camerette, l’importanza di scrivania e libreria

Vi sembrava di aver letto male, invece è proprio così: ci sono camerette e camerette. Arredarle dando molta attenzione all’aspetto di scrivania e libreria si rivelerà importante per i vostri figli, anche dal punto di vista psicologico, per far loro “respirare” sempre amore per lo studio e la cultura.

Prendete una cameretta “media” di un adolescente: vi troverete tanto hi tech, intramontabili poster e, in sequenza discontinua e disordinata, qualche “povero” libro di scuola. La scrivania tutta occupata dal pc, il letto e la libreria occupate da tutto meno che dai libri. Se è vero che nell’ambiente c’è un po’ di individuo e nell’individuo un po’ di ambiente, allora converrà dare una regola anche all’arredamento.

Scrivania comoda con sedile ergonomico, soprattutto libera. Il pc troverà posto altrove, perché il ragazzo ha bisogno di uno spazio dove scrivere, e farlo tranquillamente; i libri di scuola non devono essere destinati ad un cantuccio accanto allo zaino per l’unico scopo di essere inseriti e disinseriti da esso. Ogni volta che i vostri ragazzi li tolgono dallo zaino, abituateli a riporli in un settore della libreria dedicato ai libri di scuola. E nelle altre sezioni della libreria, mettete tanti libri: servirà loro per la stimolazione alla lettura, finalmente non solo da Internet.

Non crediate che siano particolari insignificanti: scrivania e libreria sono lo spazio che invoglia allo studio, sono lo spazio dello studio. Non riservare ad esso nessun posto in cameretta ma fare i compiti sul tavolo della cucina, è psicologicamente un mettere in secondo piano l’importanza dello studio. E se voi appoggiate questa superficialità è facile che i vostri figli pensino che anche voi non lo ritenete, in fondo, così importante.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017