Excite

Caso Loris: la notizia è appena arrivata ed è clamorosa, Veronica è…

  • loris
Trent’anni di carcere per Veronica Panarello: è la richiesta che l’accusa potrebbe avanzare per l’omicidio del figlio Loris Stival, otto anni, ritrovato morto in un canalone a Santa Croce Camerina il 29 novembre 2014. La notizia trapela da alcune indiscrezioni pubblicate dal “Giornale”. Attesa ancora la perizia psichiatrica della donna, sulla quale potrà far leva la su detta sentenza. Da quanto riportato:

 

Secondo i pareri di psicologi ed esperti, la donna non soffre di nessun tipo di patologia e quindi la Panarello potrebbe essere processabile e condannabile nei termini previsti dalla legge italiana.

 

Niente ancora di veramente concreto, visto la concessione di una nuova proroga alla consegna agli atti della perizia, da parte del Gup del Tribunale di Ragusa, Andrea Reale, alla quale è subordinato il rito abbreviato.

 

La nuova data è fissata per il 6 giugno, in cui dovrà essere depositato l’atto peritale. Documento dal quale dipenderà l’esito processuale di Veronica Panarello.

 

Emersi anche nuovi particolari, sempre tratti dal giornale, che scagionerebbero il suocero Andrea Stival, indicato dalla donna come il vero esecutore del fatto .

 

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018