Excite

Come colorare le pareti di casa secondo il feng shui

Una casa ben arredata necessita non solo di mobili di alta qualità, di chicche di design, come cuscini in stile animalier, piuttosto che pouf dalle forme più strane per ravvivare il nostro momento di relax, ma ha bisogno anche di colori adatti per ogni stanza.

Ritinteggiare le pareti e scegliere il colore adatto, la combinazione ad hoc con i mobili, non è sempre facile, ma alcuni consigli vengono dal feng shui che ci suggerisce il coloro giusto per ogni camera.

Il feng shui è definita un’arte che trae la sua origine dalla Cina. La filosofia che accompagna il feng shui è quella del vivere in modo armonioso ed equilibrato e sicuramente ogni posizione, ogni colore ha il suo significato. L’arte in questione divide, innanzitutto, i colori in due aree, quelli freddi che rappresentano l’energia passiva (yin) e quelli caldi che s’identificano con l’energia attiva (yang).

Ogni stanza il suo colore

  • Cameretta: è consigliato il verde non accesso che, con le sue tonalità chiare, alleggerisce l’ansia e dà un senso di serenità completa. Anche l’azzurro può andare bene, offre pacatezza all’ambiente;
  • Cucina: è il luogo di ritrovo della famiglia, del calore e dell’affetto. A dare queste sensazioni sono il giallo, tinta solare che dona carica e anche creatività, qualità che servono durante la giornata. Per la cucina è anche indicato il rosso, un colore accesso che richiama energia, quella che ci offre lo spazio più vivo della casa. È consigliato non abusare del rosso per colorare più stanze perché, la tonalità forte presentata in più parti dell’ambiente domestico, può stancare l’occhio;
  • Soggiorno: anche per questa zona da giorno è indicato il giallo che è simbolo di vitalità, entusiasmo. Per la sala da pranzo è indicato anche l’arancione, colore vivo, caldo, appartenente allo yang, l’energia attiva. Questo colore stimola anche l’appetito;
  • Camera da letto: è indicato il rosa, una tinta tenue che trasmette energia e felicità e dona una sensazione di armonia, quella richiesta soprattutto in camera da letto che è il luogo dell’intimità e del riposo;
  • Sala relax: il viola chiaro, lilla è suggerito nella stanza in cui ci si dedica al relax, alla meditazione e soprattutto alla comunicazione. È indicato anche in camere dove si ospitano amici e ci si diletta alla conversazione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017