Excite

Come eliminare l'aria dai termosifoni senza valvola di sfiato

Un problema caratteristico degli impianti di riscaldamento con termosifoni è la presenza di bolle d’aria all’interno degli stessi. Queste bolle non permettono all’acqua calda messa in moto dal circolatore di riscaldare correttamente il radiatore, facendogli perdere efficacia. Normalmente è possibile eliminare queste bolle agendo sule valvole di sfiato poste nella parte superiore al radiatore. In alcuni casi, però, queste non sono presenti. Qui vedremo come eliminare l’aria dai termosifoni senza valvola di sfiato.

La procedura

Nella stragrande maggioranza dei casi, i termosifoni dispongono di valvola per la fuoruscita di eventuali bolle d’aria presenti all’interno. Poiché l’aria è più leggera dell’acqua, queste bolle si andranno a posizionare nella parte superiore del termosifone, e per questo le valvole di sfiato sono situate in quella zona. In questo caso l’eliminazione delle bolle d’aria è piuttosto semplice.

Le operazioni da effettuare sono le seguenti:

  1. A caldaia spenta, regolate la pressione dell’acqua nell’impianto a circa 2 atmosfere, agendo sul rubinetto d’immissione posto nei pressi della caldaia. Ricordo che l’apertura dei rubinetti si opera ruotando la manopola in senso antiorario. Raggiunte le 2 atmosfere si richiuderà il suddetto rubinetto.
  2. Aprite i rubinetti di tutti i termosifoni presenti nell’impianto.
  3. Munitevi di una bacinella e, un calorifero alla volta, agite sulla valvola di sfiato presente in alto, dalla parte opposta dalla manopola vista nel punto 2). Da qui uscirà dapprima aria, poi aria mista ad acqua e alla fine solo acqua. La bacinella servirà ad evitare che l’acqua vada sul pavimento. A questo punto si richiuderà il rubinetto della valvola di sfiato e potremo dire che il calorifero non ha più aria all’interno. In generale è consigliabile operare iniziando dal termosifone più lontano dalla caldaia.

Vediamo ora come eliminare aria dai termosifoni senza valvola di sfiato, operazione sicuramente meno agevole della precedente. La procedura è identica per i punti 1 e 2 visti precedentemente. Di solito si tratta di vecchi termosifoni in ghisa, con il tubo d’ingresso che entra nel radiatore in alto e condotta di uscita posta in basso. Anche in questo caso, le eventuali bolle d’aria sono posizionate nella posizione più elevata del termosifone, per cui occorre agire in modo da aprire il termosifone in quella zona. Teoricamente sarebbe possibile svitare il dadone posto in alto, su un lato del termosifone, che serra l'ultimo elemento. Normalmente questo dadone è difficilmente svitabile a causa dei vari strati di colore posti in varie epoche per verniciare il vecchio calorifero. Inoltre alcune parti interne potranno essere arrugginite, e, se l’operazione di apertura potesse riuscire, poi sarebbe problematico riavvitarlo ermeticamente. Relativamente più semplice è agire sul dado d’ingresso della tubazione dell’acqua. Allentando il dado, si sentirà prima uscire dell’aria, poi, man mano, l’acqua, allo stesso modo della valvola di sfiato. Qui però si dovrà ricorrere a chiavi per bulloni adatte. Quando non uscirà più aria, si riavviterà’ ermeticamente il dado.

Aggiunta della valvola di sfiato

Abbiamo visto come eliminare aria termosifoni senza valvola di sfiato. L’operazione è decisamente più complessa che non nel caso questa valvola ci sia perché il dado che serra il condotto d’immissione dell’acqua nel termosifone può essere piuttosto duro da allentare, e anche l’operazione successiva, di serraggio, comporta il rischio di eventuali perdite di acqua a causa della non perfetta ermeticità. Spesso sarà necessario rifare le guarnizioni in teflon o in canapa presenti sul filetto. Per questo è molto consigliabile applicare le valvole di sfiato, che si possono acquistare nei negozi di idraulica. Occorre però forare con un trapano il termosifone nel punto giusto, filettare il foro e applicare la valvola con le guarnizioni anti perdite che necessitano. Essendo questa un’operazione piuttosto delicata, il consiglio è di farla fare ad un idraulico esperto.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017