Excite

Come pulire il parquet laminato: consigli pratici

Per capire come è bene pulire il parquet laminato, è necessario spiegare brevemente alcune caratteristiche principali di questo pavimento. Si tratta di un insieme di pannelli, costituiti da fibra di legno e resina, impregnati di ossido di alluminio per conferire resistenza agli urti. Sulla superficie superiore viene posta come rifinitura una lamina di legno, che consente al pavimento di conferire l'effetto del parquet.

Il parquet laminato viene posato ad incastro dei singoli pannelli tra loro, senza necessità di realizzare dei sottofondi speciali. Essendo in finto legno, lo sporco non è mai molto evidente, quindi è possibile eseguire il lavaggio del pavimento con una minor frequenza rispetto ad un altro materiale. E' bene comunque seguire alcuni pratici accorgimenti, per mantenere più a lungo la sua integrità.

La pulizia

La caratteristica principale del parquet laminato è la sua resistenza sia agli urti che alle abrasioni. Inoltre per la sua manutenzione, è sufficiente mettere in pratica le normali regole di buona prassi igienica, unitamente ad alcuni semplici accorgimenti.

Qui di seguito si descrive come pulire il parquet laminato in cinque mosse.

  1. Usare un aspirapolvere con la spazzola a setole morbide, per eliminare la polvere ed i residui di sporco come sabbia o terra accumulati con il calpestio.
  2. Preparare una soluzione detergente, mescolando in un secchio 3/4 di acqua ed 1/4 di alcool denaturato. In alternativa, per una pulizia più ecologica, è possibile sostituire l'alcool con l'aceto o il sapone da bucato debitamente sciolto.
  3. Utilizzare uno straccio imbevuto della soluzione preparata, avendo cura di strizzarlo energicamente. E' bene, infatti, evitare di passare il laminato con stracci gocciolanti, in quanto la lamina di legno potrebbe rigongiarsi, creando antiestetiche bolle.
  4. Aprire le finestre per agevolare il giro dell'aria così da accellerare l'asciugatura del pavimento.
  5. Passare uno straccio di lana o di microfibra sul pavimento, per lucidarlo e creare un effetto brillante. In questo caso è possibile utilizzare dei prodotti specifici per il legno a base di cera nutriente.

E' bene ricordare che il parquet laminato non va trattato con ammoniaca, in quanto opacizza il legno e col tempo rovina la superficie del pavimento.

Le macchie ostinate

Capito come pulire il parquet laminato, è bene sapere che alcune macchie ostinate si eliminano solo con specifiche azioni e con l'utilizzo di particolari detergenti. Per esempio:

  • macchie di inchiostro: si eliminano strofinando la zona interessata con un panno imbevuto di acetone;
  • macchie di latte: con un panno bagnato di acqua e sapone ma ben strizzato eseguire movimenti circolari dall'esterno all'interno della macchia;
  • macchie di cera: adagiare un foglio di carta sulla macchia. Passare il ferro da stiro sul foglio, così la cera si scioglie venendo assorbita dalla carta.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017