Excite

Fai da te: come stuccare una parete

La parete della vostra casa ha delle crepe e necessita di un restyling ma non sapete stuccare?Ecco, allora, una breve guida su come stuccare una parete che vi permetterà, attraverso pochi e semplici passi, di risparmiare tempo e denaro, senza commettere errori e senza chiamare il muratore, ed ottenere un risultato professionale.

Stuccare senza il muratore

Prima di capire come si stucca è di fondamentale importanza sapere quali sono i prodotti indispensabili per eseguire questa operazione: stucco in vasetto, carta abrasiva specifica per le pareti, spatole, scalpellino e vernice dello stesso colore della parete.Una volta procurati tutti i prodotti ecco come stuccare una parete fai da te seguendo questi pochi e semplici passi.

Step 1: innanzitutto pulite bene col raschietto la zona da restaurare asportando le parti poco aderenti ed agendo in profondità. Le fessure e le crepe sulle pareti vanno leggermente allargate con l'ausilio dello scalpellino. Così facendo si renderà la superficie più adatta a catturare bene lo stucco. Successivamente rimuovete ogni traccia di polvere servendovi di un pennello inumidito oppure di uno spruzzatore.

Step 2: a questo punto preparate lo stucco. Anche quello già pronto in vasetto dev'essere preparato all'utilizzo, ossia ammorbidito per agire bene sulle fessure e crepe che dovrete trattare.Quindi, tenendo una spatola per mano, prendete un po di stucco con una spatola e, servendovi dell'altra, dovrete ripetutamente spalmarlo prima su una spatola e poi sull'altra. Così facendo lo stucco si ammorbidirà.

Step 3: arrivati a questo punto inizierete a stendere lo stucco servendovi sempre delle spatole. Iniziate, quindi, a riempire le fessure e le crepe utilizzando una quantità adeguata di stucco e spingendo con l'angolo della spatola. Con un'altra porzione di stucco colmate la fessura o la crepa, preoccupandovi di coprire bene la parte danneggiata.Lasciate asciugare, poi, lo stucco fino a quando non è definitivamente indurito.

Step 4: una volta indurito lo stucco utilizzando la carta abrasiva dovrete levigare quello in eccesso all'esterno delle fessure o crepe che avete trattato. Così facendo si porterà a livello la superficie danneggiata che risulterà, pertanto, essere liscia. A questo punto, dopo che avrete pulito la superficie dalla polvere creata, la pitturerete utilizzando lo stesso colore della parete.Poiche’ lo stucco ha una capacita’ di assorbimento superiore al resto della parete, è opportuno stendere più mani di pittura per ricoprire la parte riparata.

Come nascondere la zona riparata

Una volta capito come stuccare una parete ecco un piccolo consiglio da seguire quando la riparazione, anche se ben eseguita, è troppo liscia e contrasta con la ruvidità della parete e, quindi, si nota più facilmente. Per evitare questo inconveniente si può usare uno stucco speciale oppure mescolare della sabbia molto fine allo stucco comune.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017