Excite

Dice a un bimbo di non sputare sulle vetrine dei negozi: quello che accade dopo è pazzesco!

Un educatore è stato picchiato dal padre di un bambino che aveva sputato su una vetrina dell’oratorio. Questo solamente perché la vittima dell’aggressione si era “permesso” di sgridare il piccolo per il brutto gesto. È l’assurda storia accaduta nella località brianzola di Mezzago. Il genitore è stato denunciato per lesioni personali, dopo aver rotto il naso all’uomo. Il padre del bambino, un operaio di 40 anni, si è prima recato a casa dell’educatore 50enne: non trovandolo, ha preso a calci e pugni la porta, poi l’ha incontrato nel centro del paese. Lì ha picchiato anche un conoscente dell’aggredito, che aveva tentato di fermare l’operaio. La prognosi per l’uomo picchiato è di 40 giorni.

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020