Excite

Dieci cose che è meglio non rendere pubbliche su Facebook

  • facebook
Facebook è un social network che ci permette di sbirciare cosa facciano tante persone, ma allo stesso tempo, il classico rovescio della medaglia, può permettere la stessa cosa anche agli altri nei vostri confronti. Ecco perché si può incorrere in malintenzionati, magari esperti di informatica, che potrebbero approfittare di alcuni passi falsi che l'utente medio dei social network spesso commette. Per prevenire queste situazioni, ecco una lista di 10 cose che non dovrebbero essere pubblicate su Facebook:

 

1 - La data di nascita: può apparire una banalità, ma questa è un'informazione assolutamente da non sottovalutare, soprattutto nell'ottica dell'aumento dei casi di furti di identità sui social. Meno informazioni personali possibili date e meglio è. Pensate a quante vostre password prendono spunto proprio da questi dati...

 

2 - Il numero di telefono: non dovrebbe mai essere reso pubblico perché potrebbe finire in mano a malintenzionati.

 

3 - Gli amici: se si vuole ottenere la massima privacy, occorre innanzitutto limitare agli altri l'accesso a queste informazioni, quindi limitare il vostro "Pacchetto di amici" solo a quelli veri, che generalmente sono solo il 4% dei nostri contatti.

 

4 - Foto e informazioni di minori: le foto pubbliche dei vostri bambini vanno assolutamente evitate, anche perché a breve potrebbero diventare addirittura illegali. Inoltre bisogna stare attenti perché i social network sono terreno di conquista per i pedofili.

 

5 - Localizzazione: ogni volta che postiamo qualcosa, facciamo attenzione ai servizi di localizzazione. Quando sono attivati significa che stiamo comunicando a chiunque dove siamo.

 

6 - Il capo: avere il vostro superiore tra gli amici di Facebook potrebbe essere pericoloso. Non c'è certo bisogno di specificare il motivo ;-)

 

7 - Registrazioni presso un luogo: vanno bene i luoghi pubblici e molto frequentati, ma fate attenzione a non aggiungere 'Casetta' tra i vostri luoghi, potreste fornire informazioni importanti ai malintenzionati.

 

8 - Informazioni sulle vacanze: evitate di rendere noto dove e quando andrete in vacanza, perché i ladri non aspettano altro. Molto meglio postare dopo la vacanza le vostre fotografie...

 

9 - Situazione sentimentale: gli psicologi lo sconsigliano, doverla modificare al termine di una storia potrebbe peggiorare il dolore per la fine della storia.

 

10 - Dati bancari o carte di credito: in questo caso non c'è neanche bisogno di specificare il motivo.

 

 

CONTINUA A LEGGERE

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017