Excite

Il Feng Shui e lo specchio

Feng Shui, in lingua cinese, significa acqua e vento, due elementi forieri di benessere interiore ed esteriore se ben indirizzati, ma che possono portare catastrofi e sventure se non sono rispettati. Il Feng Shui è anche un'antica disciplina orientale volta al benessere dell'essere umano per mezzo di regole pratiche, architettoniche, di organizzazione degli spazi e di posizionamento degli oggetti. Qui vedremo in particolare il rapporto del Feng Shui con l'umile specchio.

Allargate i vostri spazi

Le regole Feng Shui possono essere applicate un po' dappertutto: dall'abitazione privata agli ambienti di lavoro. Importante è l’"equilibrio delle forze", tra le cosiddette "forze attive", lo Yang, e quelle "passive", lo Yin. La cosiddetta "energia positiva" (Ch'i) deve poter "circolare al meglio", liberamente.

Nel Feng Shui lo specchio svolge un ruolo particolare. E' considerato un elemento Yang (attivo). La sua principale funzione è di riflettere l'energia Ch'i favorendone la circolazione. Per questo motivo però sono da bandire nelle stanze da letto, dove un eccesso di energia, magari riflessa da quella considerata non positiva emanata da chi dorme, può impedire un corretto riposo. Nel caso si ritengano indispensabili, si possono occultare dietro a tende o negli armadi.

Anche la funzione, questa sicuramente comprensibile anche per un occidentale, di allargare spazi angusti è contemplata dal Feng Shui tra i benefici effetti dello specchio.

Da evitare accuratamente specchi posti uno di fronte all'altro: la riflessione multipla e incontrollata dell'energia non è ritenuto un fatto positivo.

Sono suggeriti specchi relativamente piccoli, preferibilmente di forma rotonda. Il loro posizionamento deve essere tale per cui il volto della persona che si specchia sia riflesso comprendendo la zona sopra la testa, dove è presente "l'aura".

Il potere benefico degli specchi, secondo il Feng Shui, puo' essere ottenuto sia con specchi "normali" che con specchi appositamente creati per questa disciplina, esistono in commercio infatti specchi appositi Feng Shui.

Generalmente sono di forma rotonda o ottagonale, a volte decorati con disegni e simboli.

Lo specchio chiamato Bagua (Pa gua) è rotondo, di circa 10 - 15 cm con attorno una cornice di legno o metallo ottagonale sulla quale è disegnata la "bussola del Feng Shui".

Lo specchio, oltre ad essere piano, può assumere la forma concava o convessa. Nei due casi esso può rispettivamente catturare le energie positive o riflettere, respingere quelle negative.

Dal punto di vista dell'arredamento questi specchi, a prescindere dalle loro eventuali proprietà, sono adattissimi ad ambienti arredati in modo orientale, ma anche in ambienti contemporanei, nel caso si voglia dare un tocco esotico (ed esoterico).

In rete si possono acquistare vari tipi di specchi Feng Shui. Viste le loro dimensioni e l'origine della produzione, il loro costo è piuttosto modesto, ad esempio:

  • Da innerlife.it è disponibile un doppio specchio, uno dei quali ha inciso il celeberrimo simbolo dello Yin e Yang per 13 euro.
  • Newageshop.it ha in catalogo un classico Bagua con la bussola del Feng Shui sulla cornice a 5,5 euro.

Perche' non provarci?

Felicità, Salute, amore, prosperità, successo e, in generale, il benessere psicofisico possono essere ottenuti (o almeno favoriti) seguendo alcune semplici regole pratiche di organizzazione degli spazi e del tempo. Questo è almeno quello che chi segue le regole del Feng Shui pensa. Uno specchio gradevole alla vista e dal costo limitato potrebbe, oltre che arredare, avere un effetto benefico sulla nostra vita. Anche per i più scettici: perché non provarci?

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017