Excite

Giardino roccioso fai da te: come progettarlo

La progettazione di un giardino, molto spesso, può essere affidate anche alle nostre capacità creative. E allora, perchè non creare un giardino roccioso fai da te? Si parte dalla scelta delle piante e, questo tipo di giardino, ne può accogliere svariate, da quelle alpine o mediterranee sino alle protagoniste assolute: le piante grasse, perfettamente adattabili ad ambienti diversi da quelli originari.

I giardini rocciosi prediligono, in ogni caso, terreni molto drenanti, capaci di far defluire l'annaffiatura in eccesso e mantenersi freschi anche nei pomeriggi più assolati.

Quando si parla di giardinaggio, le proposte personali sono infinite. Il giardino roccioso fai da te permette di creare tanti diversi microclimi per ogni singola varietà di piante: stella alpina, Euvanymus, pino mugo o pervinca che sia. Per risultare davvero suggestivi devono però puntare a scongiurare il più possibile l'effetto artificiale, cercando di integrarsi in maniera armoniosa alla natura circostante.

Lo spazio richiesto per avviare un giardino roccioso può essere davvero minimo: l'ideale sarebbe poter disporre di una pendenza, in modo da evitare il ristango d'acqua nelle radici. In commercio sono disponibili numerose varietà di rocce, ma in generale sarebbe il caso di privilegiare quelle irregolari, ricche di anfratti e pertugi per favorire l'integrazione con l'elemento vegetale e per dare al nostro giardino un look autenticamente selvaggio.

Il momento ideale per avviare i lavori è la primavera: dopo aver delimitato lo spazio destinato ad accogliere una particolare varietà con massi e rocce, si passerà a lavorare il terreno aggiungendo del terriccio morbido per migliorarne l'impasto, incorporando poi al substrato della sabbia. La granulometria di sabbia e ghiaia può variare a seconda delle necessità della particolare specie interrata, ma in alternativa è possibile optare per una granulometria media.

(foto © Pollicegreen)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017