Excite

Giardino roccioso: quali piante scegliere?

  • Pollicegreen.com

Il giardino è un angolo della casa dove poter dare sfogo alla propria passione per il pollice verde.

Quando si decide di progettare uno spazio verde, è fondamentale la scelta di abbinamento tra le piante e la scenografia preesistente. Tanti sono i tipi di allestimenti possibili, ma probabilmente quello che permette una maggiore facilità di gestione è il giardino roccioso e le piante che lo compongono hanno il compito di dare vita e colore anche al più triste angolo con i ciottoli.

Se si è indecisi su cosa utilizzare nei sentieri di ghiaia o nella roccia, le piantine di Echeveria possono essere una delle scelte da prendere in considerazione: questa succulenta nasce spontaneamente in mezzo alle pietre. Poco resistente al freddo, è composta da foglie carnose disposte a rosetta, mentre i fiorellini arancioni ne esaltano il colore.

Altre piante indicate per il giardino roccioso possono essere le Campanule e l'Erica, ma anche l'Alyssum (una sempreverde che forma un tappeto molto fitto colorato dai fiorellini gialli).

Piante come la Verbena, ad esempio, sono indicate per la facilità con cui si riescono a gestire e per la loro fioritura molto lunga. La composizione del proprio giardino roccioso può essere fatta, tuttavia, anche con i Cactus e le piante grasse dalle diverse forme e dimensioni.

Generalmente le piante da roccia amano il sole, ma nel caso lo spazio da decorare sia all'ombra, si può optare per le felci, le perenni precoci o le campanule robuste che crescono bene nei lati più oscuri dei muretti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017