Excite

Guardaroba ingresso: la sintesi vincente

Non semplice spazio di servizio, ma luogo da valorizzare: l'ingresso reclama un ruolo di primo piano nell'organizzazione della casa, senza cedimenti ad arredi troppo spartani o composizioni mal calcolate. Un buon esempio della versatilità dell'entrata, insieme spazio vetrina e - con un po' di gusto - contenitore, lo offre ad esempio la cabina Libera di Pianca, una composizione fluida studiata per integrare guardaroba, appendiabiti, mensole e cassettiere rispettando il massimo grado di personalizzazione.

La composizione può essere fissata a muro o su pannello, e inglobare all'armadio guardaroba ganci e contenitori su ruote. Caratterizzato da un andamento particolarmente dinamico e da una gamma di finiture composta da noce, rovere e laccati opachi, il progetto si presta a valorizzare particolari componenti d'arredo sintetizzando tutti i tipici utilizzi dello spazio d'ingresso, uno su tutti l'appendiabiti.

Archiviata l'immagine del tradizionale mobiletto da ingresso senza arte né parte, la tendenza crescente è quella di valorizzare la multifunzionalità dello storage: visto anche lo spazio normalmente contenuto riservato all'entrata, la soluzione vincente è spesso una fortunata sintesi tra minimalismo estetico, versatilità funzionale e flessibilità progettuale.

Largo allora a monoliti e composizioni più complesse capaci di assolvere con naturalezza alle funzioni di guardaroba e scarpiera, integrando all'insieme gli immancabili portaombrelli, specchio, mensole e oggetti di uso comune come vuotatasche e simili.

(foto © Pianca)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017