Excite

Il Dramma di Cesare Bocci raccontato per la prima volta:" Mia moglie purtroppo è..."2

A causa del processo di riabilitazione, stabilire un rapporto con la figlia Mia fu complicato ma, anche in questo caso, la coppia trovò una soluzione. Le dichiarazioni di Daniela: "Il rapporto con Mia, all'inizio, è stato difficile. Io non c'ero e non sapevo neanche di essere mamma. Quando Cesare mi ha portato la prima foto della bambina, io l'ho guardata e gli ho detto: "Bella! Ma chi è?". Nelle mie condizioni, non potevo prenderla in braccio, cambiarla, consolarla, darle il latte." Queste, invece, sono le dichiarazioni di Bocci, molto toccanti, rilasciate a riguardo: "Quando Dany ha cominciato ad essere più presente, la bambina la rifiutava. Come suggerito dal terapista, una sera, abbiamo portato Mia a letto e l'ho lasciata sola con la mamma. La bambina non voleva, strillava, ma Daniela è rimasta, con le lacrime agli occhi, finché Mia non si è addormentata. Quello è stato il momento in cui si sono iniziate a conoscere." Lo stato di salute di Daniela Spada, purtroppo, non è dei migliori ma la donna può sempre contare sul sostegno incondizionato della propria famiglia: "Ci sono sempre io che sto più male, che ho più bisogno di cure. Soprattutto da quando, sei anni fa, ho avuto anche un tumore. Ma per fortuna, invece di risentirsi, Mia è attenta, premurosissima. Io con Cesare mi sento già sposata. Abbiamo Mia e siamo una coppia a tutti gli effetti."

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022