Excite

In arrivo una NUOVA TASSA sulle SIGARETTE: ecco di cosa si tratta

Un tassa di un centesimo a sigaretta per combattere il cancro. Questa la proposta presa in considerazione dal Governo: "È una possibilità da prendere in considerazione, ma si tratta di un argomento che va condiviso e comunicato con efficacia altrimenti rischia di essere rifiutato e visto solo come una nuova tassa", spiega il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, intervenuta al convegno organizzato da Federanziani. In occasione dell'evento, è stata diffusa una petizione con la raccolta di firme per chiedere che venga istituito un fondo, da alimentare proprio con la tassa di un centesimo a sigaretta. Questo per contribuire al rimborso dei farmaci oncologici a carattere innovativo da parte delle regioni. "La nostra proposta è chiara: un centesimo in più per ogni sigaretta venduta - sottolinea Federanziani -. D'altronde i numeri sono impressionanti: 10.900.000 sono i fumatori in Italia oggi; 140.000 le sigarette fumate ogni 24 ore; 41.000 i nuovi casi di tumore al polmone nel 2015 ma soprattutto si deve ricordare che lo Stato ricava circa 11 miliardi di euro dalle accise del tabacco e impiega queste risorse in vario modo tranne quello che curarne gli effetti quando ne basterebbe una piccolissima parte, anche solo il 5%, per garantire pieno accesso a tutti i malati ai tanti farmaci in arrivo sul mercato".

CONTINUA A LEGGERE

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017