Excite

Lampade, pulizia e manutenzione

Le lampade, come tutti i sistemi di illuminazione sono soggetti a deterioramento, accumulo di sporcizia e di polvere. Questo provoca un abbassamento generale della qualità della luce e mancanza di qualità del flusso luminoso. Questo può provocare danni anche a chi si serve di queste luci: ad esempio, può portare a maggiori sforzi visivi da parte di chi le usa.

Una regolare manutenzione delle lampade, è, dunque, necessaria. Essa dipende, sostanzialmente, dal livello di pulizia generale dell’ambiente in cui vengono installate. Se l’ambiente è mediamente pulito, oltre alla pulizia settimanale, occorrerebbe un intervento approfondito di manutenzione almeno ogni tre anni. Se l’ambiente è, invece, sporco- tipo magazzini, impianti industriali, ecc- sarebbe meglio tenere la manutenzione ogni anno.

Una buona manutenzione della lampade si basa sui seguenti punti: sostituzione lampade, pulizia soprattutto di quelle che emettono luce indiretta (in un ambiente mediamente sporco, il calo di efficienza luminosa è di circa 1/3 nel giro di tre anni), bagno degli apparecchi in detergenti liquidi o in ultrasuoni, smontaggio delle parti e pulizia di esse. Per minimizzare la manutenzione, si può ricorrere a lampade resistenti alla polvere, scelta accurata dei materiali, possibilità di smontaggio molto semplice e veloce. In genere, gli apparecchi a basso impatto energetico, sono anche quelli con un costo iniziale più elevato ma semplici e poco costosi nella manutenzione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017