Excite

Letti singoli: materiali e tendenze

Quando si acquista un letto singolo per la propria casa, è sempre consigliabile farsi guidare da alcuni criteri di valutazione indispensabili per evitare di imbattersi in qualche spiacevole sorpresa. Di fondamentale importanza ad esempio è che il design, i colori e le proporzioni siano in linea con lo stile generale della propria abitazione, a vantaggio dell'impatto visivo sull'insieme. Ma ancora più delicata, perchè da questa dipenderà la longevità dell'acquisto, è la scelta dei materiali con cui è possibile realizzare il telaio esterno e la testata del letto. Proviamo a capire su quale orientarsi a seconda delle esigenze.

Letti singoli in legno

  • Perfettamente adattabili ad ogni stile, i letti singoli in legno esistono in commercio in svariati modelli. Per gli ambienti più moderni, sono sicuramente indicate strutture semplici, geometriche e lineari, nel complesso eleganti ma con sobria discrezione. Modelli in linea con tali caratteristiche sono quelli della Caccaro e della Luxlet. Di quest'ultima in particolare ne sono esempi il letto Varia Horizont, squadrato, con linee verticali nella testata e design essenziale; il letto Mariella, in faggio, con testata tondeggiante e telaio con struttura leggerissima; infine il letto Laura, in noce, minimale e disponibile con e senza testata.
  • Per gli arredamenti classici e tradizionali si può invece optare per la scelta di una testata più alta e importante, magari con raffinati intrecci di curve. Tra le aziende produttrici in Italia sono da ricordare Lipparini, El Marangon, Grattarola. Tra le proposte di quest'ultima casa, ad esempio, i modelli Monforte e Alpilles rientrano perfettamente nelle linee classiche: le testate sono alte, la struttura del telaio possente e le tinte naturali e lucide.

Letti singoli in ferro battuto

Sobri e indistruttibili, i letti singoli in ferro battuto bene si prestano ad arredare gli interni classicheggianti e romantici. La loro struttura è solida e pesante, il colore scuro, anzi scurissimo. Perfetti sia per soluzioni semplici e garbate, sia per altre più ricercate ed elaborate. Ciacci e Lipparini, quest'ultimo con il letto Emily dalle romantiche curve e Rosarose con i suoi inserti floreali, sono solo alcuni dei nomi di aziende che trattano questi modelli dal sapore antico ed elegante.

Letti singoli imbottiti

Assolutamente perfetti per l'ambiente moderno sono invece i letti singoli imbottiti, diffusa tendenza degli ultimi anni. Molto più simili ad un divano che ad un letto, essi sono generalmente formati da una struttura di base in legno o in metallo poi rivestita con materiali antimacchia o con cotone. I modelli più comuni si presentano con telai e testate lineari e geometrici, spesso dotati di un pratico vano sottostante all'interno del quale è possibile ospitare un altro letto. Letti Bolzan e Ferlea sono tra le firme più note nella creazione dei letti imbottiti. O ancora, Axil con i suoi modelli estremamente moderni ed essenziali, dai colori naturali come nel caso dei modello Chio e Cargo, ma anche coraggiosi e sgargianti come in Yang e Vinci.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017