Excite

Librerie ingresso: la personalità è tutto

Luna crescente. Questo l'effetto cui allude la libreria Primo quarto di Saba, idea particolarmente suggestiva per arredare l'ingresso della casa dando un insolito benvenuto ai propri ospiti. La suggestione formale di questa scaffalatura, disegnata da Giuseppe Viganò, allude - nel nome e nella forma - al ciclo lunare, citato dall'andamento arcuato della libreria.

Il design curvilineo, cui si adeguano i ripiani e i divisori del pezzo d'arredo, assicura il forte impatto estetico del mobile, percorso da una sottile vena poetica. Prodotta in legno laccato nelle colorazioni bianco e nero, Primo quarto è disponibile in due diverse versioni, misuranti rispettivamente 120 x 125 x 25 cm e 220 x 125 x 25 cm.

Un'ispirazione decisamente più urban è quella che caratterizza il sistema di scaffalature Industry, libreria disegnata da Benjamin Hubert per Casamania. Un'intelaiatura di metallo verniciato bianco, simile a un'impalcatura, fa da raccordo a una rassegna di materiali dal look variegato, ma nell'insieme spiccatamente contemporaneo: cemento, metallo e legno. Una soluzione vincente per arredare ambienti dal look deciso ed eclettico, con una certa tendenza alla sperimentazione.

Si sviluppa a partire da una struttura geometrica di forma rettangolare la libreria Stele di Rimadesio, movimentata dalle dimensioni variabili dei suoi vani interni. Sua particolarità, come rivela il nome del marchio specializzato nelle soluzioni per la suddivisione degli ambienti, è anche il design bifacciale, che le garantisce grande versatilità. Si compone di vetro laccato, sagomato con la tecnica dell'idrogetto e disponibile in numerose colorazioni, e alluminio, declinato nelle finiture bianco latte o brown.

foto © Saba

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017