Excite

Malattia e visite fiscali, la novità: non c'è più obbligo di restare a casa

Molti lavoratori italiani ancora non hanno le idee chiari per quanto concerne l'argomento delle malattia sul lavoro, soprattutto in merito agli orari di permanenza a casa per la reperibilità da malattia. Esistono infatti, oltre alle fasce orarie, alcune malattie per le quali non è necessaria la reperibilità in quanto non richiedono, per la loro natura, di restare a letto tutto il giorno. Come riportato in maniera esaustiva dal portale di diritto Laleggepertutti.it, il lavoratore può allontanarsi dal proprio domicilio una volta avvenuta la visita. Purché, ovviamente, così facendo, egli non comprometta la propria guarigione (il dipendente, infatti, ha il dovere giuridico – sanzionabile dall’azienda – di non allungare i tempi del rientro sul posto di lavoro).

SCOPRI TUTTI I CASI

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018