Excite

Pensioni, l'annuncio di Renzi: "Aiuterò quegli sfigati rimasti fregati dalla Fornero, ecco come..."

  • pensioni
Nell'epoca dei social network ormai è cambiato modo di fare politica e pure il linguaggio che si usa all'interno delle stanze dei bottoni. Lo conferma ancora una volta il premier Matteo Renzi, che ormai ci ha abituato a un confronto diretto con gli italiani attraverso Facebook e Twitter. È proprio attraverso i social che il primi ministro ha comunicato un importante annuncio per tutti coloro che dovranno andare in pensione, in particolare per chi è nato tra il 1951 e il 1953. Chi rientra in questa fascia, infatti, potrà godere del cosiddetto "Ape", più semplicemente "anticipo pensionistico". «Si chiamerà Ape: c’è già il simbolo e il logo. Con la stabilità del 2017 consentirà di anticipare, con una decurtazione economica, l’ingresso in pensione solo per un certo periodo di tempo: l’obiettivo è venire incontro a quegli sfigati che stavano per andare in pensione, ma, a causa dello scalone secco voluto dalla riforma Fornero, hanno perso il treno». Inutile dire che il suo linguaggio fin troppo colloquiale abbia destata scalpore per gli amanti della politica rigorosa e formale di un tempo, ma è ormai diventato un segno distintivo di questo premier che replica sempre in questo modo a chi gli pone delle domande avvalendosi dell'hashtag #matteorisponde.

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018