Excite

Planner per cucine Ikea: guida all'uso

  • Kitchenplanner.ikea.com

Per ogni stanza, sul sito Ikea è possibile accedere al planner e progettare la propria camera in base alla metratura, alla disposizione di porte e finestre e all'impianto elettrico. In questo modo, una volta in negozio, si può fare l'acquisto dei mobili conoscendo già perfettamente le misure dei moduli e della propria stanza. Vediamo ora nel dettaglio come funziona il planner per le cucine. In primo luogo, su Ikea.com bisogna cliccare su "Cucina" e, successivamente, in basso a destra, cliccare su "Planner cucine". I passaggi per l'installazione dell'applicazione sono molto semplici: basta accettare le condizioni d'uso e seguire la procedura d'installazione. Una volta completata, apparirà una pagina all'interno della quale bisogna pigiare sul bottone "Inizia".

Disposizione della stanza

Una volta entrati nell'applicazione, ci si troverà davanti a una piantina nuda, con visione dall'alto (ma può essere impostata anche la visuale in 3D). A sinistra c'è una colonna, con una serie di indicazioni. La prima è "Disposizione della stanza". Cliccando qui si apre una tendina che permette all'utente di strutturare la base della propria stanza: si può scegliere la forma della propria cucina, dalla semplice struttura quadrata a quella con vari angoli e lati e indicarne la metratura precisa; si possono inserire, poi, i punti esatti in cui si trovano porte e finestre e ridimensionarle. Successivamente si traccia l'impianto del gas, quello idraulico ed elettrico. Si deve poi aggiungere la posizione dell'impianto di riscaldamento, segnalando stufe, radiatori e termosifoni. Infine, il planner dà la possibilità di indicare ostacoli nella stanza (colonne, controsoffitti, pareti divisorie ecc.).

Cucina

Cliccando nella colonna a sinistra sulla parola "Cucina", si accede ad una moltitudine di soluzioni per arredare la propria stanza. Nella pianta del planner si possono inserire le cucine componibili, gli elettrodomestici e le cucine di libera installazione (usando i modelli preimpostati da Ikea). Inoltre, è possibile aggiungere gli accessori, quali i bastoni appendioggetti e carrelli, e aggiungere i rivestimenti per parete.

Pranzo

Successivamente ci si trova di fronte a "Pranzo". Grazie a questa funzione, si può completare il progetto della cucina aggiungendo i tavoli da pranzo (da 2 a 8 posti), i tavoli da bar, da buffet, da caffè, sedie, sgabelli. Con pochi click la cucina prende forma: mettendo la visione in profondità è possibile anche vedere perfettamente forme e colori della stanza. Ma non è finita qui.

Decorare

Arrivati alla voce "Decorare" è possibile personalizzare al massimo la propria cucina. A questo punto, infatti, Ikea permette di scegliere colori, forme e materiali di ogni elemento: si realizza il colore delle piastrelle, dei pavimenti e dei top delle cucine. Si possono inoltre aggiungere elementi decorativi quali vasi e piante pensili, da terra e da tavolo.

In sintesi

Il planner per le cucine Ikea è semplice da istallare e da usare: con pochi click si progetta in modo molto dettagliato la propria cucina; infine si può salvare la pianta sull'hard-disk e stamparla, giungendo in negozio con le idee chiare su ciò che si vuole acquistare.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017