Excite

Poltrone ufficio: la creatività è funzionale

Libertà di movimento e flessibilità sono tra i principali vettori della creatività in fatto di arredo per l'ufficio, più in particolare quando si parla di progettazione di sedute e poltrone concepite per l'ambito direzionale e operativo. Riunioni e conferenze possono contare ad esempio sulle sedute del sistema Aston Syncro, scaturito dalla matita di Jean-Marie Massaud e premiate, in occasione di Imm cologne e LivingKitchen 2001, con l’Interior Innovation Award 2011 istituito dal German Design Council.

Aston si declina in una gamma di proposte che spaziano dall'ambientazione lounge, in cui a prevalere è un concetto di comfort più avvolgente, alle poltrone specificamente progettate per gli spazi operativi, direzionali e le sale riunioni, affidate rispettivamente ai modelli Office, Direction e Conference e più strettamente puntate sull'aspetto tecnico. La poltrona direzionale presenta un fusto in alluminio montato su ruote autofrenanti, ed è completa di meccanismo a gas per la regolazione dell’altezza e di meccanismo syncro, mentre per quanto concerne i rivestimenti è possibile scegliere tra pelle, ecopelle o tessuto.

Uno schienale particolarmente avvolgente e libertà di movimento assoluta caratterizzano poi la poltrona girevole TP-1 Chair, priva di braccioli e rivestita in pelle. Perfetta sia per l'home office che per ospitare riunioni in ufficio aperte a uno scambio di vedute a 360 gradi, si presta a riposare comodamente anche le braccia grazie all'idonea altezza dello schienale.

(foto © EOOS)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017