Excite

Provoca il cancro alle ovaie: la condanna scandalo!

Sono 55 i milioni di dollari che la Johnson & Johnson dovrà risarcire a Gloria Ristesund, una donna di 62 anni del South Dakota. La signora, secondo l'accusa, avrebbe sviluppato un tumore alle ovaie proprio a causa del talco prodotto dalla multinazionale. È la seconda volta che l'azienda viene condannata con una sentenza sfavorevole: era già accaduto lo scorso febbraio, quando una donna era morta sempre per un tumore alle ovaie. Il portavoce della società ha annunciato ricorso, perché questi verdetti contraddirebbero "30 anni di ricerca a sostegno della sicurezza del talco per uso cosmetico e per la cura personale" e non ci sarebbero evidenze scientifiche a sostegno della tesi dell'accusa.

CONTINUA A LEGGERE

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017