Excite

“Questo cibo alimenta i tumori”: lo dice un oncologo di fama internazionale - VIDEO

  • latte
Questa intervista lascerà molte persone di stucco. Già, perché l'argomento è di quelli che non possono lasciare indifferenti, visto che l'alimento, il latte di mucca, è di grande consumo. A sostenerlo il Prof. Franco Berrino, direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva dell’Istituto Tumori di Milano, che parò così in un'intervista:

 

Io mi baso su un ragionamento, so che chi beve latte ha i livelli di IGF-1 più alti nel sangue, una quindicina di studi lo hanno coerentemente mostrato. Chi ha i livelli più alti nel sangue, e questi sono i nostri grandi studi prospettici che lo dimostrano, si ammala di più di cancro. Conosco un solo studio, che è il nostro, che ha guardato i fattori di crescita in rapporto alla prognosi dei tumori della mammella: è un piccolo studio, fatto soltanto su 110 pazienti, ma troviamo che chi ha i fattori di crescita più alti si ammala di più di metastasi”.

 

E ancora: “Non bere latte di mucca, per il latte di cereali non c’è nessun problema. Teniamo presente che anche i legumi sono ricchi di proteine: noi raccomandiamo di metterli ad ogni pasto perché hanno la meravigliosa proprietà di rallentare la velocità di assorbimento degli zuccheri, però in piccola quantità perché sono molto proteici. Ci sono più proteine nei fagioli secchi che nella carne e la soia in particolare è ricca di proteine, quindi va benissimo usare anche il latte di soia in cucina. L’importante è fare attenzione che non ci sia zucchero aggiunto”.

 

 

CONTINUA A LEGGERE

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017