Excite

Ruba il gatto dei vicini, ma il tribunale la assolve: "Vale poco, non può essere considerato un..."

Una sentenza che ha creato scalpore in tutta Italia. La prima sezione del Tribunale di Roma ha assolto una donna che, sette anni fa, si era impossessata del gatto dei vicini. Questo perché, a quanto pare, rubare un gatto sarebbe un furto che non può essere considerato reato. "Sono basito, nessuno ha tenuto conto del valore affettivo dell'animale", la replica del legale dei proprietari del felino. "Già è assurdo che un animale venga tecnicamente considerato al pari di un oggetto, ma qui si è pensato solo al valore economico, senza tenere contro del valore affettivo che può avere un animale dell'esistenza di una persona", ha commentato l'avvocato a Il Giornale.

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018