Scaffali in legno fai da te: come costruirli

Il bricolage ha sempre il proprio fascino e costruire scaffali in legno fai da te, magari per dare nuova vita ad una vecchia cantina, è un’idea non solo funzionale, ma anche particolarmente economica, che stuzzica la fantasia.

Il materiale

Prima di acquistare qualsivoglia materiale è fondamentale prendere le misure corrette. Solo a quel punto procuratevi:

  • compensato multi strato spesso un paio di centimetri e profondodai 20 ai 40 cm per i ripiani tagliati a misura
  • montanti tagliati a misura
  • listelli
  • viti
  • martello
  • punteruolo
  • trapano
  • silicone trasparente

Come procedere

Come prima cosa predisponete montanti e ripiani e con una matita segnate delle linee sulla faccia dei montanti che dovrà rimanere sempre rivolta verso l’interno. Il posizionamento dei montanti è fondamentale dato che se fissati in maniera errata i ripiani potrebbero rimanere storti.

Solo dopo aver provveduto al fissaggio dei montanti con l'aiuto del trapano o del silicone, si potranno montare i ripiani incollando la costa di un ripiano alla porzione del montante corrispondente. Per il fissaggio utilizzare delle viti che dovranno essere inserite dall’esterno del montante. Sarà bene ne uttilizziate di particolarmente lunghe dato che dovranno perforare tutto il montante e parte del ripiano, per lo meno se desiderate costruire scafali in legno fai da te resistenti.

Aiutatevi con un trapano, dopo aver creato dei fori d’invito con un punteruolo.

Fissate tutti i ripiani ed il gioco sarà fatto.

I ritocchi

Se siete dei perfezionisti, potrete nascondere con dello stucco levigato la parete del montante nella quale si trovano le viti che avete precedentemente inserito. Dopo la verniciatura o l’eventuale lucidatura non si vedrà niente altro che il vostro bellissimo scaffale fai da te.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014