Excite

Scaldabagno Ariston: modelli e prezzi

Lo scaldabagno tradizionale, inteso come l’elettrodomestico che scalda l'acqua in modo da rendere più confortevoli le nostre docce e i nostri bagni in vasca (chiamato anche scaldacqua), può essere essenzialmente di due tipi: elettrico o a gas. In quest’articolo prenderemo in considerazione gli scaldabagno dell’Ariston, confrontando i prezzi e le soluzioni dei vari modelli esistenti in commercio. Daremo successivamente qualche informazione relativa a scaldabagno che utilizzano nuove, più efficienti tecniche di funzionamento.

    ariston.com

Elettrico o a gas?

Gli scaldabagno Ariston e i relativi prezzi che prenderemo in considerazione sono di due tipi:

  • Scaldabagno elettriciSono costituiti da un recipiente molto ben coibentato in grado di contenere una certa quantità di acqua (tipicamente da 10 a oltre 100 litri) e una serpentina resistiva che si scalda se percorsa da corrente elettrica immersa nell'acqua stessa (ma isolata elettricamente). Un termostato interrompe il circuito elettrico, collegato alla 220 V, quando la temperatura dell'acqua raggiunge un valore prefissato, tra i 50 e i 70 gradi.
  • Scaldabagno a gasIn quest’articolo considereremo quelli senza accumulo, i cosiddetti "istantanei". Utilizzano come fonte di calore la fiamma generata dal gas, metano o GPL. In questo caso l'acqua, che fluisce in una serpentina metallica dotata di una specie di "radiatore", è riscaldata direttamente dalla fiamma solo quando è richiesta l'erogazione.

Vantaggi dei primi sono la semplicità di funzionamento e di manutenzione nonché il prezzo di acquisto, mentre ai secondi va attribuita una maggiore velocità di utilizzo iniziale (per riscaldare l'acqua servono pochi secondi contro decine o centinaia di minuti) e l'economicità' di utilizzo, poiché l'energia elettrica, a parità di potenza erogata, costa circa quattro volte di più del gas.

La Ariston, nota azienda italiana di elettrodomestici, ha in catalogo vari tipi di modelli di scaldabagno, dei quali vedremo una selezione dei principali.

Scaldabagno elettrici

  • Eureka - Piccolo scaldabagno dalla forma inconsueta, a goccia. Potenza: 1500 W, tempo di riscaldamento: 30 minuti, Capacità di acqua: 13 litri. Prezzo = 190 euro
  • Shape - Anche questo è uno scaldabagno per piccole quantita' di acqua accumulata, da 10 a 30 litri a seconda del modello. La potenza va da 1200 W a 1500 W (per il 30 litri) con prezzi che vanno dai 100 euro ai 125 euro.
  • Shape ECO - Scaldabagno elettrico ad accumulo con serbatoio da 50, 80 e 100 litri. Linea particolarmente moderna e programmazione dei tempi di riscaldamento. Con la funzione "ECO", è in grado di "apprendere" i consumi abituali di acqua calda e agire di conseguenza per risparmiare energia. Prezzi: tra i 170 e i 190 euro.
  • Pro Plus - Simile al precedente, ma di forma, più tradizionale, cilindrica. Sono prodotti versioni da 50, 80 e 100 litri. Questo scaldacqua è acquistabile a prezzi attorno ai 170 euro.

Scaldabagno a gas

  • Fast F ed FI - Camera di combustione aperta, con fiamma pilota (F) o accensione elettronica (FI). E' disponibile con e capacità di 11 e 14 litri/minuto di acqua calda - Prezzo: 150 (11 litri) e 220 euro (14 litri)
  • Fast premium 11 SF e 14 SF - Dotato di camera di combustione stagna, ha accensione elettronica (non esiste la fiamma pilota) e capacità di 11 e 14 litri/minuto di acqua calda rispettivamente - Prezzo: 390 euro

    ariston.com

Energia solare e pompe di calore

Concludiamo citando due nuove tecniche di produzione di acqua calda utilizzate per particolari linee di scaldabagno dalla Ariston, con alcune indicazioni dei prezzi di massima.

  • Solare termico Impiegano l'energia solare per il riscaldamento dell'acqua. Sono formati da un pannello nel quale fluisce l'acqua da riscaldare e un serbatoio di accumulo. Occorre naturalmente piazzarlo all'aperto, tipicamente sul tetto. Assicurano una produzione di acqua calda praticamente gratuita, ma i prezzi sono assai più elevati di quelli tradizionali, superando i 1.500 euro per modelli da 200 litri.
  • Pompa di caloreQuesti scaldacqua funzionano sfruttando il principio della pompa di calore, che permette di trasferire energia termica da un corpo relativamente freddo (ad esempio l'aria) ad uno caldo (l'acqua da riscaldare o parzialmente riscaldata). Questo sistema permette di ottenere un'efficienza tre volte superiore a quello dell'elettrico tradizionale. Il calo di rendimento che si ha quando in corpo "freddo" dal quale assorbe calore è troppo freddo è superato prevedendo una tradizionale resistenza di riscaldamento ausiliaria. Anche in questo caso il prezzo è piuttosto elevato: attorno ai 1000 euro.

Entrambe le nuove tecniche, sebbene più costose, permettono di ammortizzare la maggiore spesa nel giro di pochi anni, grazie al risparmio di energia elettrica o di gas.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014