Excite

Il comfort fatto sedia

Accogliente nella seduta e nell'aspetto: così la sedia deve presentarsi per invitare al relax senza deludere le aspettative di comfort, anche quando è progettata all'insegna della linearità e della praticità di utilizzo, per ambienti di lavoro, spazi pubblici o domestici. Tutte caratteristiche, queste, ben esemplificate dalla sedia e-motion realizzata da Segis su design di Giancarlo Piretti, la cui identità fondante risiede nella capacità di adattarsi alla conformazione fisica del suo ospite.

Realizzata in polipropilene con tecnologia air-moulding e facilmente impulabile fino a un massimo di otto pezzi, utilizza un dispositivo integrato per ottimizzare la flessibilità dello schienale, distinguendosi inoltre per la grande leggerezza. Progettata per essere utilizzata anche negli spazi esterni, si prepara a fare mostra delle sue doti in occasione del Salone del Mobile e si articola in varie possibilità cromatiche nonché in versione rivestita.

La sensazione di comodità avvolgente balza subito alla mente dando poi un'occhiata alle Jumper Chair – letteralmente 'sedie golfino' – scaturite dalla penna del designer olandese Bertjan Pot: come suggerisce il nome stesso, le sedute sono per l'appunto rivestite da una sorta di morbido golfino di lana, assicurato alla struttura portante in legno, dotata di appoggi in acciaio, tramite una serie di simpatici bottoni.

Il rivestimento, prodotto da un macchinario utilizzato per realizzare tessuti impiegati nel campo dell'abbigliamento, è soggetto a una serie di trattamenti speciali che lo rendono in grado di aderire perfettamente alla struttura senza il rischio di creare antiestetiche pieghe. L'effetto-coccola è comunque assicurato, qualunque sia la variante cromatica scelta tra le tre disponibili, una monocolore e le altre due a righe nei toni del rosso, del grigio e del nero.

(foto © Bertjan Pot)

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017