Excite

Sedie per la scrivania dei bambini e non solo: le idee più bizzarre per sedersi

La sedia, oggetto fondamentale in ogni casa, è stata rivista da molti designers di interni, trasformandola da comune elemento di pratico utilizzo a vero e proprio punto focale di una abitazione.

Ecco quindi che le semplici sedie per scrivania dei bambini si trasformano in comodi pupazzi o in cubi morbibi, sui quali fare i primi compiti diventa un gioco!

Ma non solo quelle: infatti tutte le sedie della casa possono diventare oggetti d'arte, trasformandosi così da semplici strumenti funzionali a complementi di arredo.

Si propone una breve selezione delle sedie più stravaganti in commercio, sia per modernizzare il salotto, che per colorare la cucina piuttosto che far divertire il proprio figlio alla scrivania.

Sedia urban pulse

Il nome di questa sedia deriva dalla sua particolare forma ad onde, che vuole ricordare i movimenti oscillatori degli elettrocardiogrammi. Realizzata in vetroresina è proposta solo in colore rosso, a ricordare l'intensità del cuore. Costi a discrezione del negozionante, a partire da 200 euro.

Sedia Goma

Goma è una lampada sedia (www.renatamoura.com).La sua forma è costituita da tre strutture tondeggianti disposte l'una sull'altra fluorescenti (una lampada appunto), la prima delle quali con un incavo che permette di sedersi! Il prezzo si aggira intorno ai 250 euro. E' disponibile in molti colori per dare un tocco di luce alla casa!

Switch table chair

Questo particolarissimo oggetto può essere sia una sedia per scrivania dei bambini che un tavolino per il salotto. E' costituita da una tavolo di legno ed una sedia a forma di palla rivestita in cuoio. Se capovolto il tavolo accoglie la palla nell'incavo creando la seduta (buffa per un bambino!) diversamente funge da tavolo con la palla come sedia. Oggetto brevettato a partire da 500 euro.

Sedie peluche

Proprio per allietare i compiti dei bambini, moltissime sono le nuove proposte di poltrone in peluche, al posto delle classiche sedie da scrivania. Alcune idee sono: la sedia ladybug, a forma di coccinella rossa, o la sedia anatra gialla; sono realizzate in plastica e rivestite con materiale comodamente lavabile. I costi variabili partono da 10 euro.

Sedia Miss Less

Questa è un'originale sedia proposta da Kartell. Si tratta di una seduta a forma di cubo di pvc (classico materiale usato dal famoso designer) di colore bianco o nero lucido. Lo schienale trasparente risulta quindi invisibile, ma la particolarità è che a piacimento può essere staccato. Ideale per dare un tocco minimalista e moderno all'abitazione. A partire da 100 euro.

Sedia Punk e shark

Una sedia che trova spazio sia in sala, ma che piace e diverte molto anche i bambini è questa proposta della ditta "Green" di Vicopisano (www.robertobrogioni.it). La sedia sviluppa una forma sinuosa che dalla seduta classica si assottilia per riaprirsi a formare lo schienale. Costo approssimativo tra i 50 e i 100 euro.

Moltissime sono le proposte di sedute stravaganti e bizzare, ideali per gli ambienti a giorno in abitazioni di tendenza, che per rallegrare le scrivanie dei più piccoli: il gioco si fa quindi sedia!

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017