Excite

Segreti per pulire il divano e farlo tornare come nuovo

Non c'è niente da fare: potete avere anche lo schermo ultra piatto e ultra figo da un miliardo di pollici, ma il cuore pulsante del soggiorno resterà sempre il divano. E non c'è niente di peggio di un povero sofà abbandonato a se stesso a raccogliere polvere e segni del tempo. Tenerlo in vita è semplice: bastano pochi gesti per pulirlo e farlo sembrare come nuovo anche dopo tanti di onorato servizio.
    Youtube

DIVANO DI TESSUTO

La prima mossa è passare l'aspirapolvere lungo tutta la superficie, senza tralasciare le fessure. Oltre alla pulizia ordinaria, per eliminare le macchie che, nel tempo, finiscono sul tessuto, realizza un sapone fai da te con 1 litro di acqua tiepida, 1/2 bicchiere di succo di limone o di aceto di vino e 1 cucchiaio di bicarbonato. Prima di passare alla detersione versando il prodotto su un panno umido, testa l'efficacia su una piccola porzione di divano, magari dietro dove non si vede: alcuni colori, a volte, reagiscono male e stingono. Ma sono casi rari!

DIVANO DI PELLE

Spesso si sceglie in pelle pensando che sia meno impegnativo di quelli in tessuto perché tutto "scivola" via. Da una parte è vero: una cucchiaiata di panna finita rovinosamente sul divano in pelle fa meno danni rispetto ad un sofà in alcantara. Ma questo non vuol dire che si possa fare a meno della pulizia ordinaria. Perché la pelle invecchia e se non è coccolata adeguatamente dà presto l'idea di un pezzo da antiquariato. Basta un po' di sapone per cuoio, lo stesso che utilizziamo per le scarpe. Applica il prodotto su un panno e strofina delicatamente sul divano: la lozione deterge e ammorbidisce. Se invece il divano è in pelle chiarissima, strofinate il sapone neutro per le mani su un panno umido e tiepido e passatelo sul divano: tornerà come nuovo.
    Youtube

DIVANO IN MICROFIBRA

Come per il divano in tessuto, il primo step è l'aspirapolvere. Poi, passa alla detersione con il sapone fai da te realizzato con 1 litro di acqua e mezzo bicchiere di aceto di vino: non solo rimuove le macchie ma agisce anche come disinfettante. Per rendere il prodotto profumato, aggiungi una goccia di sapone di marsiglia, naturale o aromatizzato.
    Youtube

DIVANO IN ALCANTARA

È il più delicato dei tessuti, perciò non può sopportare pulizie troppo profonde. Per eliminare polvere e briciole, passa semplicemente l'aspirapolvere con un beccuccio che non abbia le spazzole. Se devi rimuovere delle macchie usa un panno strizzatissimo imbevuto nel succo di limone e tratta l'alone dall'esterno vesro l'interno, onde evitare di allargarlo. Se la macchia è particolarmente ostinata, ricorri all'alcol etilico a 90°. Evita i detergenti commerciali: sono aggressivi e rischiano di rovinare il tessuto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020