Excite

"Sono incinta di mio padre, aiutatemi!". Poi la notizia shock

Sta per essere scarcerato l'uomo che, in Nuova Zelanda, aveva violentato e messo incinta sua figlia, quando la ragazza aveva 12 anni. Una storia terribile, raccontata in un libro dalla vittima degli abusi. Ronald Van der Plaat, 82anni, era stato condannato a 15 anni di carcere con l'accusa di aver abusato nei modi più orrendi la propria figlia: legandola, chiudendole la testa in una scatola, appendendola al soffitto. A 12 anni, come anticipata, la ragazzina rimane incinta. Le violenze sono proseguite fino ai trent'anni della giovane, che decise poi di denunciare tutto. Le autorità neozelandesi hanno ora disposto la scarcerazione, obbligando l'anziano a indossare un braccialetto elettronico e a rimanere lontano dai posti frequentati dai minori di 16 anni.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017