Excite

"Sono mortali, non comprateli!". Striscia la Notizia aveva proprio ragione

Maxi sequestro da parte della Guardia di Finanza in un capannone di Monza. Sono 60 le tonnellate di bastoncini d'incenso nocivi, che erano stoccati in un deposito gestito da cinesi. Le Fiamme Gialle stavano indagando da gennaio, dopo che "Striscia la Notizia" aveva messo in luce i rischi legati ai fumi liberati dall'incenso distribuito dalla società, dal momento che conteneva quantità oltre il consentito di benzene e taluene. Quantità confermate poi dalle analisi degli inquirenti, tramite l'Asl di Desio. La merce sequestrata avrebbe garantito circa 4 milioni di euro.

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019