Excite

Sterminio in atto: ci sono pesticidi nel 64% delle acque di fiumi e laghi

  • inquinamento
In quasi il 64% delle acque di fiumi, laghi e torrenti sono presenti tracce di pesticidi, con un aumento del 7% rispetto al 2012. Il dato allarmante è confermato dall'Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale) che evidenzia come la contaminazione sia salita anche nelle acque sotterranee, arrivando addirittura al 31,7%, rispetto al 31% del 2012. In crescita pure la percentuale di pesticidi nelle acque di una percentuale del 20% per ciò che concerne quelle superficiali, del 10% invece in quelle sotterranee.

 

Nei controlli effettuati sono state rilevate ben 224 sostanze diverse. L'ispira spiega di come si tratti di "un numero sensibilmente più elevato degli anni precedenti (erano 175 nel 2012)" e che indica "una maggiore efficacia delle indagini condotte". Gli erbicidi sono ancora le sostanze più "popolari" ed è aumentata la presenza di fungicidi e insetticidi.

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020