Excite

Trova un lavoro, festeggia con gli amici: "Mai visto così felice". Poco dopo muore in maniera atroce

  • lavoro
Doveva essere una semplice festa per celebrare l'assunzione in un nuovo posto di lavoro, si è trasformata in una tragica ultima cena. È morto a 22 anni Santiago Galindo, ragazzo di origini colombiane che risiedeva a San Donato Milanese. Era stato scelto per lavorare come cassiere presso il negozio di abbigliamento Zara e così aveva deciso di festeggiare insieme ai suoi amici. Di rientro dalla cena, però, il ragazzo viene visto dalle telecamere di sicurezza barcollante sulla banchina delle metropolitana, tanto da cadere sui binari. Inutili i tentativi della sorveglianza di arrivare in tempo e di bloccare il traffico: il treno era già in arrivo e Santiago è morto travolto da esso. Così gli amici avevano commentato la serata: “È stata una bella serata. Lo abbiamo salutato alle tre del mattino, eravamo stati in un locale in zona piazza della Repubblica. Santiago aveva bevuto un paio di drink, quando ci siamo lasciati, ha detto che sarebbe tornato a casa. Aveva bevuto un po’. Può essere che fosse stanco. Di sicuro era felice. Il nuovo lavoro per lui era una possibilità bellissima”. A seguire pure la madre del ragazzo: “Mio figlio era sportivo, amava il basket, ma più in generale amava la vita, gli amici, le attività all’aria aperta”.

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018