Excite

Un lutto terribile. Dopo tanto sudore vince l'Isola dei Famosi’, ma subito dopo…

  • giacobbe
È stato Giacobbe Fragomeni il vincitore dell'ultima edizione dell'Isola dei Famosi, che ha devoluto - come da regolamento del reality - una parte del montepremi in beneficienza e ha scelto come destinatari due ospedali che si occupano dei bambini malati di cancro. Questa è storia già nota, ma non tutti sanno quale sia stato il percorso di Giacobbe per arrivare a ciò che è oggi.

 

Sin da bambino Fragomeni ha dovuto fare i conti con i problemi derivanti da un padre violento e dalle continue discussioni tra i suoi genitori, ora entrambi deceduti. Lo racconta lui stesso nella sua autobiografia "Fino all'ultimo round. La mia storia": "Mio padre era un alcolizzato. E quando beveva picchiava Rita, la mamma. Papà entrava e usciva di galera. Gli piaceva il gioco delle carte, ci ha lasciati con una montagna di debiti. Di soldi in casa ne entravano davvero pochi. Ero un ragazzino di 13 anni, un ingenuo. Pensavo che se avessi tolto il vino a mio padre lui non si sarebbe più ubriacato. E stato così che ho cominciato a bere. Non avevo capito che a lui bastava un bicchiere per trasformarsi. Allora ho deciso di ribellarmi, ho avuto degli scontri duri con lui. La notte mi svegliavo, sentivo che se la prendeva con mamma e io non potevo fare niente. Poi, qualcuno ha massacrato lui di botte. I dottori lo hanno curato, gli hanno prescritto delle medicine. Le mandava giù con il vino. Fino a quando, il 6 gennaio del 1990, è morto di cirrosi epatica. Nessuno di noi pianse. È brutto dirlo ma fu una liberazione". 

 

Non basta, perché con l'arrivo dell'adolescenza Giacobbe deve fare i conti con un altro terribile lutto, quello della sorella Letizia (lo stesso nome scelto poi per la figlia), che si ammala di Aids e a soli 24 anni viene a mancare. Non è stato un percorso semplice, insomma. Anche per questo la sua vittoria ha messo d'accordo un po' tutti.

 

 

CONTINUA A LEGGERE

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018