Excite

La vaporiera in bamboo: prezzi e consigli per l'uso

La cottura a vapore è una tecnica non molto utilizzata, in occidente. Nei paesi orientali, invece, è un modo di cucinare tradizionale, che necessita di attrezzi da cucina frutto di esperienze millenarie. Alcuni di questi attrezzi sono reperibili anche da noi, come la vaporiera in bamboo, facilmente acquistabile a prezzi non molto elevati. Per il suo utilizzo corretto occorrono alcuni semplici consigli che vedremo in seguito.

Tipi e prezzi

In Cina la cottura a vapore fa parte della filosofia di vita. A voler ben vedere, possiamo dire che segue le regole dello Yin-Yang, in particolare è l'opposto "salutare" dei cibi fritti (considerati Yang), gustosi ma non particolarmente salubri. La cottura a vapore e' l'elemento Yin. Essendo completamente priva di residui di grassi fritti e a ridotto uso di condimenti in genere, è molto più benefica per l'organismo umano.

L'attrezzo principe, tradizionale nella cucina a vapore cinese, è la vaporiera in bamboo. Si tratta di uno o più cestelli sovrapponibili e terminati con un coperchio, sempre in bamboo. Il diametro va dai 13 ai 35 cm.

La vaporiera in bamboo ha generalmente prezzi relativamente contenuti, decisamente inferiori a quelle elettriche, in vetro o materiale plastico, che non costano mai meno di circa 50 euro. La si può trovare nei negozi specializzati di articoli orientali o nei negozi di casalinghi ben forniti. Naturalmente anche in rete si trovano interessanti offerte di questi tipi di contenitori. In particolare, su amazon.it, abbiamo i seguenti 5 esempi:

Della Swift Spice una vaporiera da 25 cm di diametro a 2 cestelli sovrapponibili e coperchio a circa 25 euro, spese di spedizione comprese.

Di Cookware company, possiamo trovare quattro modelli:

  • 25.5 cm di diametro, 2 cestelli piu' coperchio a 16.13 euro.
  • A 16.13 euro, il modello da 20 cm di diametro, dotato di 2 cestelli, coperchio e manico da trasporto.
  • Vaporiera in bamboo simile alla precedente ma da 15 cm a euro 14.63
  • Il modello da 13 cm di diametro ma formata da 5 cestelli sovrapponibili di 3 cm di profondità è venduta a 13.13 euro più le spese di spedizione, attorno agli 8 euro.

Da Kathay International Foodstores, la vaporiera a 3 piani del diamtro di 15 cm a soli euro 9.30.

I consigli per l'uso

La vaporiera in bamboo, sebbene abbia prezzi economici, e' meglio che non la si rovini, per questo ecco alcuni semplici consigli.

Per la corretta cottura dei cibi va appoggiata in un contenitore metallico contenente l'acqua bollente posto direttamente sul fornello, però non deve toccare l'acqua. Per questo sono indispensabili pentole dal fondo svasato, più profondo al centro e meno ai lati, come l'altro attrezzo tradizionale della cucina orientale che è il wok.

Per evitare che il sapore del bamboo sia trasferito ai cibi, è consigliabile rivestire il fondo della vaporiera di foglie di verdura, come ad esempio la verza, oppure si possono utilizzare appositi dischi di carta forati che sono venduti, in qualche caso, assieme alla vaporiera.

La vaporiera in bamboo non va mai lavata con il detersivo, ma solo con acqua tiepida corrente e una spugnetta, senza lasciare il contenitore immerso nell'acqua.

living.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017